Secondo

Arancine al forno

Informazioni

Riso utilizzato:

Carnaroli

Tempo di realizzazione:

50/60 min.

Dosi per:

4 / 6 persone

Difficoltà:

Medio

Ingredienti:

500 g di riso Carnaroli Tenuta Castello
3 tuorli d'uovo
70 gr di pecorino1 bustina di zafferano
10 cl olio di oliva
acqua e sale q.b.
2 uova e pangrattato per impanatura

Per il ripieno:
150 g di macinata di manzo
1 cucchiaio di olio di oliva
100 gr di piselli 
100 g di cacio cavallo
Salsa di pomodoro
sale, pepe e vino q.b.

Lessare il riso in acqua salata. Quanto il riso è cotto aggiungere i tuorli d'uovo sbattuti insieme allo zafferano. Successivamente aggiungere il pecorino e l’olio e stendere in un vassoio per facilitare il raffreddamento. In un tegame con due cucchiai d'olio cuocere i piselli. Se usate piselli freschi aggiungere anche due tre cucchiai di acqua. Per il ripieno fate un soffritto di cipolla e olio, aggiungere la carne macinata, far rosolare bene e sfumare con il vino. Aggiungere il sale, il pepe ed il pomodoro. Cuocere per almeno 30 minuti aggiungendo se necessario brodo o acqua calda. Mentre cuoce il ripieno tagliate a cubetti il caciocavallo e quando il ragù è pronto unire i piselli e mescolare bene. Per preparare gli arancini stendere il riso in una mano e mettere nel centro il ripieno insieme ad un paio di cubetti di caciocavallo e chiudere il tutto dando una forma a pera come nella tradizione siciliana. Una volta che tutti gli arancini di riso saranno formati passarli nell'uovo sbattuto, poi nel pangrattato e cuocerli al forno stendendoli in una teglia da forno con un filo d'olio d'oliva. Cuocere per circa 20 minuti a 200 gradi.